Cronaca Manfredonia

“Esami sospetti alla D'Annunzio”: indagato Riccardi, sindaco di Manfredonia

Il sindaco di Manfredonia è indagato insieme al prof. Luigi Panzone e all'imprenditore Michele D'Alba. E' accusato delle ipotesi di reato di falso, peculato e corruzione

C’è anche il nome di Angelo Riccardi nell’inchiesta aperta dalla Procura di Pescara relativa ad alcuni esami “sospetti” della facoltà di Scienze Manageriali all’Università Gabriele D’Annunzio.

Il sindaco di Manfredonia è indagato insieme al prof. Luigi Panzone e all’imprenditore Michele D’Alba. E’ accusato delle ipotesi di reato di falso, peculato e corruzione

Secondo l’ipotesi accusatoria,  Riccardi e D’Alba sarebbero stati agevolati da Panzone nel superamento degli esami in cambio di presunti favori.

LA DICHIARAZIONI DI ANGELO RICCARDI

L’indagine scaturisce da un’altra inchiesta maturata nell’ambito dell’accusa formulata a carico del sindaco di Pianella, Giorgio D’Ambrosio, di aver comprato la laurea in Economia a Management con l’aiuto del professor Panzone

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Esami sospetti alla D'Annunzio”: indagato Riccardi, sindaco di Manfredonia

FoggiaToday è in caricamento