L'incontro romano delude Vascello: “Puntiamo sul turismo"

Per il commissario dell'Atp della provincia di Foggia non c'è bisogno di piattaforme petrolifere. "Il turismo è la vera potenzialità del nostro territorio"

Alla soddisfazione espressa dal commissario dell’Ente Parco, Stefano Pecorella, in seguito all’esito dell’incontro di ieri tenutosi presso il ministero dell’Ambiente, si contrappone la delusione del commissario dell’azienda di promozione turistica della provincia di Foggia, Nicola Vascello.

Un’idea di sviluppo miope, che non tiene conto delle vocazioni dei singoli territorio, è alla base di scelte che nel tempo potrebbero rivelarsi scellerate. Il turismo della nostra provincia solo nei settori della ristorazione e della ricettività occupa oltre settemila addetti, una grande industria pulita che produce 450 mln di euro ogni anno” afferma Vascello.

"Non tenere conto di questi dati significa ignorare quelle che sono le vere potenzialità dei nostri territori con il serio rischio di compromettere l’unico comparto economico ancora florido di una provincia colpita da una potente recessione economica. “Di piattaforme petrolifere sinceramente non ne sentiamo assolutamente la mancanza” conclude il commissario Atp

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genitori furiosi con Emiliano, che li invita a non mandare i figli a scuola : "La Puglia non è una regione per bambini"

  • La scuola anti-covid di Emiliano tra ordinanze e appelli social. La contestazione: "Il 18 si torni in classe in sicurezza"

  • "Irresponsabile incoraggiare la didattica in presenza". Appello di Emiliano al mondo della scuola. "La mia non è una crociata"

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

Torna su
FoggiaToday è in caricamento