Incidenti stradali Vieste

Domenica di sangue: travolta 17enne su uno scooter, incidente a Vignanotica e quattro morti sulla Sp 75

Domenica 23 luglio, a Vieste, una ragazza è stata coinvolta in un incidente all'incrocio con un'auto. In gravi condizioni il motociclista ferito nell'incidente di Vignanotica. Quattro morti in serata a Borgo Tressanti

Domenica di sangue e paura sulle strade del Foggiano, dove si sono verificati alcuni incidenti stradali, il più grave quello avvenuto in tarda serata sulla Sp 75 in località Borgo Tressanti, in cui hanno perso la vita quattro persone: due bambine, la madre e il conducente di un motociclo, travolto da un'auto con dentro una famiglia composta da cinque persone (qui dettagli e video).

Alle prime luci dell'alba di ieri una ragazza minorenne di Vieste, mentre era a bordo di un motorino, è stata travolta all'altezza di un incrocio da un'auto, mentre rientrava a casa dopo una nottata trascorsa fuori. Soccorsa dagli operatori sanitari del 118 di Vieste, è stata trasportata in codice rosso a Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo a bordo dell'elisoccorso. Giunta all'eliporto, la postazione del 118 di San Marco in Lamis l'ha trasferita immediatamente in ospedale. Ha riportato gravi ferite: trauma facciale, sternale e una lesione femorale.

Nel primissimo pomeriggio, invece, intorno alle 14.30, sulla litoranea che collega Vieste a Mattinata, in località Vignanotica, si è verificato un terribile incidente stradale tra una moto e un camion della nettezza urbana. Ad avere la peggio, nell'impatto, è stato il ragazzo che si trovava in moto, stabilizzato sul posto dai sanitari del 118 e trasportato in gravi condizioni in ospedale. L'arteria è stata inizialmente chiusa provocando l'interruzione momentanea del traffico. 

Sempre nella giornata di ieri un'auto, come è possibile notare in un video pubblicato sulla pagina Facebook 'Voce di Foggia', è stata completamente avvolta e distrutta dalle fiamme sulla Statale 89 nei pressi di Amendola. "Sono io il proprietario della macchina in fiamme e volevo dire giusto due parole. Nessuno e dico nessuno si è fermato a darmi soccorso. Solo un signore molto gentile che venendo da Manfredonia ha fatto inversione al ponte e mi ha dato un aiuto fino all'arrivo dei miei parenti" il commento del malcapitato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domenica di sangue: travolta 17enne su uno scooter, incidente a Vignanotica e quattro morti sulla Sp 75
FoggiaToday è in caricamento