rotate-mobile
Martedì, 5 Marzo 2024
Incidenti stradali

Tentato omicidio, folle fuga e 'frontale' in viale Europa: morto dopo 45 giorni l'uomo ferito nell'incidente

Il signor Salvatore venne coinvolto in un incidente, durante la fuga dell'autore del tentato omicidio in viale Europa del 21 ottobre. Ieri, dopo circa 45 giorni, è venuto a mancare.

Era il 21 ottobre scorso quando una persona, ad oggi ignota, attentó alla vita di Ivan Narciso, pregiudicato del posto (leggi qui). In seguito al tentato omicidio, l'autore si diede alla fuga su viale Europa in direzione Salice.

Durante la folle fuga, l'auto con a bordo il malvivente si scontró frontalmente con un'auto in transito, a bordo della quale viaggiavano quattro persone, tra cui il signor Salvatore Lo Prete di 92 anni, lato passeggero.

In seguito all'impatto, il conducente del mezzo in fuga scese e scappò via a piedi. Sul posto intervenne il personale del 118 per prestare soccorso medico e la polizia locale che rinvenne, a bordo del mezzo coinvolto nella sparatoria, l'arma che, probabilmente, venne utilizzata per il tentato omicidio.

Al signor Salvatore, trasportato d'urgenza al Riuniti di Foggia, gli vennero riscontrate diverse lesioni dovute ad un politrauma, dalle quali non si è più ripreso, fino a ieri, quando l'uomo è deceduto.

I familiari, dopo essersi rivolti agli avvocati Antonio Cozza e Nicodemo Gentile, questa mattina hanno sporto denuncia contro ignoti per omicidio stradale. "Da quel giorno - spiega la figlia Luigia a FoggiaToday - "siamo stati lasciati soli e mio padre è morto dimenticato dalle istituzioni". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato omicidio, folle fuga e 'frontale' in viale Europa: morto dopo 45 giorni l'uomo ferito nell'incidente

FoggiaToday è in caricamento