Due morti e un ferito sulla Statale 16: il terribile scontro tra Foggia e San Severo

L’impatto, violentissimo, è avvenuto nei pressi del nuovo distributore di carburante situato lungo la Statale, e ha coinvolto tre autovetture, due delle quali si sono ribaltate dopo l'urto. Il bilancio è pesante: feriti e vittime

Il luogo dell'incidente

Grave incidente stradale, poco fa, lungo la Statale 16, nel tratto di strada che collega Foggia a San Severo. L’impatto, violentissimo, è avvenuto nei pressi del nuovo distributore di carburante situato lungo la Statale, e ha coinvolto tre autovetture, due delle quali si sono ribaltate dopo l'urto. 

Le immagini video sul luogo della tragedia

Il bilancio è pesante: due morti e un ferito, che viaggiavano in ciascuno dei mezzi coinvolti. Le vittime viaggiavano rispettivamente a bordo di una Citroen C3 e di una Ford Fusion. Il conducente del terzo veicolo - colpito e mandato fuori strada - è rimasto ferito.

Le vittime sono Salvatore Protano, 50enne di Foggia dipendente della Barilla e Maria Triggiani, dottoressa 59enne della Guardia medica di Deliceto.

Sul posto, una squadra dei vigili del fuoco del comando provinciale di Foggia e gli agenti della Polizia Stradale. La direttrice risulta al momento chiusa in entrambi i sensi di marcia; da più di un'ora si è formata una colonna di macchine lunga più di 3 chilometri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Saturimetro: cos'è e quali sono i modelli migliori in commercio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento