Grave incidente stradale tra Trinitapoli e Cerignola, scontro tra due auto: un morto

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Cerignola, tre ambulanze e l'elisoccorso, e i carabinieri per i rilievi

Un grave incidente stradale è avvenuto nel primo pomeriggio a Trinitapoli, sul ponte di via Cerignola.

Due i mezzi coinvolti, una Fiat 16 con a bordo quattro persone (padre, madre, figlio e un amico di famiglia) e una Passat station Wagon con a bordo sei braccianti agricoli africani.

Da ricostruire le dinamiche del sinistro. Le due auto, che procedevano in senso opposto, sono venute a contatto all'altezza di un ponte. Entrambe presentano danni ingenti sulla fiancata destra. 

Nell'impatto uno dei braccianti - quello seduto sul lato destro posteriore - è morto sul colpo, mentre gli altri sono rimasti pressoché illesi. Ferite le persone - tutte di nazionalità rumena e residenti a Cerignola - a bordo della Fiat: il 42enne alla guida è stato trasportato in elisoccorso all'Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo in gravi condizioni. La prognosi è riservata.

Meno gravi gli altri tre: la moglie di 37 anni e il figlio di 7, sono stati trasportati presso l'ospedale di Cerignola. L'altro occupante, non ancora identificato, è ricoverato all'ospedale di Barletta.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Cerignola, tre ambulanze e l'elisoccorso, e i carabinieri per i rilievi. I documenti della Fiat 16 risultavano regolari, mentre sono in corso accertamenti sulla Passat. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento