Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Incidenti stradali Manfredonia

Tragico incidente stradale allo Scalo dei Saraceni: morti tre giovani cerignolani

Cerignola piange Francesco Paradiso, Francesco Cellamare e Giovanni Biancofiore. Ferito il 22enne Umberto Napolitano. La tragedia all'altezza del villaggio turistico Scalo dei Saraceni di Manfredonia

Sono i 21enni Francesco Paradiso e Francesco Cellamare, e il 23enne Giovanni Biancofiore, le vittime del tragico incidente stradale avvenuto questa mattina intorno alle 4.20 sulla SP 141 all’altezza del villaggio turistico Scalo dei Saraceni, nell’omonima località. I tre – tutti di Cerignola - stavano facendo rientro a casa dopo una serata trascorsa in un locale di Manfredonia.

Insieme a loro viaggiava anche Umberto Napolitano, 22enne nato a Foggia. Durante il tragitto, all’ultima curva del km 8,500 - probabilmente a causa dell’alta velocità - la BMW X3 di colore scuro è uscita fuori strada finendo sui terreni adiacenti all'asfalto. Dopo alcuni metri, nel tentativo riuscito di riprendere la strada, l'auto si è ribaltata più volte su se stessa. L’impatto è stato fatale per tre dei quattro occupanti.

Il ferito, intestatario del mezzo, ai poliziotti avrebbe sostenuto che al momento dell’incidente non fosse lui a guidare l'auto. Napolitano è stato trasportato da un’ambulanza all’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo, dove si trova tuttora ricoverato. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Foggia, che hanno estratto i corpi dalle lamiere, gli uomini del commissariato di polizia della città sipontina e gli agenti della polizia stradale di Cerignola e San Severo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragico incidente stradale allo Scalo dei Saraceni: morti tre giovani cerignolani

FoggiaToday è in caricamento