Incidenti stradali

Luglio drammatico: sei morti in quindici giorni sulle strade della Capitanata, la vittima più piccola aveva 8 anni

Sei vittime in altrettanti incidenti stradali in provincia di Foggia. Morti un camionista di Gioia del Colle, una bambina di Carapelle, un 50enne di Orsara di Puglia, un 20enne di Orta Nova, un 25enne e una persona anziana di Cerignola

Dall'8 luglio ad oggi, nel giro di appena due settimane, sono sei le persone decedute. L'ultimo in ordine di tempo è Gabriele Campanella, 20 anni di Orta Nova, morto in ospedale per le ferite riportate nel terribile incidente stradale avvenuto ieri pomeriggio sulla strada provinciale 110 che collega Ordona a Castelluccio dei Sauri, a pochi metri dal bivio per Foggia, ribattezzato "il bivio della morte"

L'8 di questo mese in un drammatico sinistro avvenuto sulla A14 in agro di Cerignola ha perso la vita in circostanze tragiche un camionista pugliese di Gioia del Colle, rimasto intrappolato tra le fiamme all'interno del suo autoarticolato.

L'11 luglio un violento scontro ad un incrocio in zona Fornaci a Cerignola tra una Mini Cooper e una Fiesta, è costata la vita a un uomo di 82 anni.

Drammatico il bilancio del 13 luglio, due gli incidenti mortali a distanza di poche ore l'uno dall'altro. Poco dopo l'ora di pranzo sulla Statale 90 Foggia-Orsara di Puglia a poche centinaia di metri da Segezia, Pasquale Del Priore, 50enne di Orsara, è morto sul colpo dopo aver travolto con la sua Fiat Stilo il muro di una villa privata.

Soltanto qualche ora dopo, in un incidente autonomo, morirà un 25enne romeno residente a Cerignola. Venerdì 17 luglio, alle porte di Ordona, ci ha lasciati Tiziana: 8 anni di Carapelle.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luglio drammatico: sei morti in quindici giorni sulle strade della Capitanata, la vittima più piccola aveva 8 anni

FoggiaToday è in caricamento