Incidenti stradali San Marco in Lamis

Incidente mortale, San Marco in Lamis piange Paola: "Eri parte di noi"

Il cordoglio del sindaco di San Marco in Lamis, Michele Merla

Lacrime e applausi per l'ultimo saluto a Paola Cerimele, l'attrice 48enne morta in un terribile incidente stradale sulla Trignina, al confine tra il Molise e l'Abruzzo. I funerali della donna si sono tenuti questo pomeriggio, ad Agnone, in provincia di Isernia. L'infermiera di 'Non ti muovere' era molto conosciuta a San Marco in Lamis, paese d'orgine di Raffaello Lombardi, l'attore e compagno di vita della donna, rimasto ferito nel sinistro: ricoverato a Pescara, ha subito un intervento chirurgico. Le sue condizioni migliorano.

In tanti hanno voluto raggiungere la cittadina molisana per l'ultimo saluto all'attrice; la camera ardente è stata allestita presso il teatro Italo-Argentino per onorare il suo talento. Intimo e commosso il ricordo che il sindaco di San Marco in Lamis, Michele Merla, ha voluto tributarle: "Eri sempre così quando ti aggiravi per le strade della nostra città: sorridente, cordiale, curiosa ed interessata alla nostra cultura e alle nostre tradizioni. Sempre pronta a dare consigli e a partecipare alle manifestazioni culturali organizzate. Sei entrata in punta di piedi nella nostra comunità, inizialmente da ospite, ma poi ne sei diventata parte, una di noi. Ci mancherai e a me mancherà un’amica sincera e le nostre chiacchierate a tre con Lello, l’amico di una vita. Alla famiglia va il cordoglio e la vicinanza di tutta la comunità sammarchese. Buon cammino Paola, anche oggi San Marco in Lamis è con te!"

Aggiornato alle 18.13

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente mortale, San Marco in Lamis piange Paola: "Eri parte di noi"
FoggiaToday è in caricamento