menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le quattro vittime

Le quattro vittime

Incidenti in moto, sangue e dolore sulle strade di Capitanata: quattro vite spezzate in un mese

Dal 12 giugno al 12 luglio hanno perso la vita Domenico Del Giudice di Vico del Gargano, Angelo Scalera e Roberto Cavaliere di Foggia, Ermano Fusillo di San Severo

Domenico, Angelo, Roberto ed Ermanno: quattro vite spezzate in un mese, vittime di altrettanti terribili sinistri stradali in moto avvenuti dal 12 giugno al 12 luglio

L'ultimo in ordine di tempo nel tardo pomeriggio di ieri sulla Statale 16 alle porte di San Severo, dove ha perso la vita Ermano Fusillo. Fatale al 53enne che aveva una passione smisurata per le moto, lo scontro con un'auto. Per lui non c'è stato nulla da fare.

Ancor più assurda la morte di Domenico Del Giudice. Vico del Gargano mai dimenticherà quella maledetta notte tra il 12 e il 13 giugno quando il 24enne, in sella ad una moto, ha trovato sulla sua strada un cavallo: l'impatto è stato fatale, la giovane vittima è morta sul colpo.

Straziante l'incidente stradale del 23 giugno scorso, quando sulla Statale 272, al km 37 tra San Giovanni Rotondo e Monte Sant'Angelo, la moto con a bordo Angelo Scalera, 33enne di Foggia, si è scontrata con una autovettura con a bordo tre persone, tra cui una donna e una bambini. Emozionante il rombo delle moto di amici e conoscenti nel giorno dei suoi funerali.

Il 25 giugno teatro dell'ennesimo incidente mortale è stata via Natola a Foggia. La moto con a bordo Roberto Cavaliere e la moglie Silvia si è schiantata contro un albero delle 'Tre Corsie'. Inutili i soccorsi, il 28enne è morto sul colpo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'impianto di compostaggio di San Severo si farà: ha vinto Saitef, il Consiglio di Stato certifica il 'pasticcio' del Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento