Incidenti stradali Vieste

Incidente stradale sul Gargano: precipita in una scarpata, forse suicidio

L'incidente è avvenuto ieri sera sulla litoranea Mattinata-Vieste. Un uomo della provincia di Benevento è precipitato a bordo della sua Fiat Uno su una scogliera. Gli inquirenti ipotizzano possa trattarsi di un suicidio

Un suicidio o semplicemente un tragico incidente stradale. Due le ipotesi sulla morte di un 50enne della provincia di Benevento che ieri sera, sulla litoranea che collega Mattinata a Vieste, è precipitato a bordo della sua Fiat Uno in una scarpata.

Secondo quanto accertato dai carabinieri della compagnia di Manfredonia, al volante della sua utilitaria la vittima avrebbe imboccato a velocità sostenuta un sentiero sterrato in curva approfittando di un piccolo varco in una rete metallica e, senza neppure accennare una frenata, avrebbe compiuto con l'auto un volo di un centinaio di metri rotolando nella fitta boscaglia prima di schiantarsi sulla spiaggia sottostante.

PER AGGIORNAMENTI CLICCA QUI

Il corpo dell’uomo, che si era allontanato di casa ieri pomeriggio, è stato recuperato sulla scogliera dai Vigili del Fuoco, dagli specialisti del Saf e dal nucleo speleo-alpino-fluviale.

A ritrovare il cadavere, dopo quasi tre ore di ricerche, è stato l'equipaggio di un elicottero della Guardia di Finanza  giunto da Bari con una termo-camera, sensore che rileva il calore dei corpi.

Alle ricerche in mare hanno partecipato motovedette della guardia costiera di Manfredonia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente stradale sul Gargano: precipita in una scarpata, forse suicidio

FoggiaToday è in caricamento