rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Incidenti stradali San Severo

Troppi morti e feriti all'incrocio della morte sulla Statale 272: "Quel punto è pericolosissimo"

L'ennesimo incidente stradale questa mattina sulla Statale 272 all'altezza dell'incrocio San Matteo tra San Severo e San Marco in Lamis

L?incidente stradale avvenuto questa mattina sulla Statale 272, nel tratto che collega San Severo a San Marco in Lamis in prossimità dell?intersezione in località ?San Matteo?, ribattezzato ?incrocio della morte?, ha riacceso le polemiche sulla pericolosità di quel tratto di arteria, dove i veicoli provenienti da entrambi i lati della strada - nonostante la presenza degli appositi segnali - non rispetterebbero lo stop e quindi la precedenza. Nondimeno, sulla Statale 272 parecchie auto sfrecciano superando di molto il limite di velocità di 90 km/h consentito.

In quello stesso punto il 3 maggio 2019, nello scontro tra un?auto e un furgone, aveva perso la vita un 61enne di Bisceglie. Il 7 settembre 2020 morirono due coniugi nel giorno del loro anniversario di matrimonio (leggi qui). Si è sfiorata un?altra tragedia il 15 settembre 2021. Qualche mese prima, il 25 giugno 2021, l?ex consigliere regionale Napoleone Cera suggeriva interventi concreti per evitare ulteriori vittime. ?Magari pensando a restringimenti di carreggiata, a dissuasori di velocità, oppure realizzando un rondò che rallenti i veicoli e garantisca la sicurezza di tutti".

Questa mattina è toccato ad altre due autovetture. Per fortuna nessuno degli occupanti ha riportato gravi ferite, nonostante si sia reso necessario l'intervento dell'elisoccorso. Tuttavia - al netto dei reali motivi che hanno causato il sinistro - non sono mancati i commenti degli automobilisti che percorrono l'arteria. Secondo Gabriele, "dovrebbero tagliare i pini dell'abitazione nei pressi dell'incrocio", perchè, aggiunge, "salendo verso il Gargano la visibilità a destra manca totalmente". "Purtroppo a questo incrocio le macchine non si fermano per dare la precedenza, questo è il risultato. Incoscienza allo stato puro" scrive Silvana. Per Luigi la soluzione sarebbe la rotatoria: "Ne ho visti tre di incidenti gravi lì". Dello stesso avviso Antonio: "Ci passo tutti i giorni tra, un po' ci passerò di nuovo. Incrocio pericolosissimo, si dovrebbe provvedere con una rotatoria, non credo ci voglia un luminare per capirlo". Questo, invece, il pensiero di Fabrizio: "E' un incrocio pericolosissimo, la visuale é ridottissima a causa dei cartelli posti ad un'altezza sbagliata che secondo me, bloccano la visuale!". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Troppi morti e feriti all'incrocio della morte sulla Statale 272: "Quel punto è pericolosissimo"

FoggiaToday è in caricamento