Incidenti stradali

Travolti da un’auto pirata a pochi metri da un residence nel Salento: sono due giovani turisti foggiani

Stavano percorrendo a piedi la strada provinciale 286 tra Nardò e Sant’Isidoro, nella zona di Torre Inserraglio. Se la sono cavata con contusioni e fratture. Il conducente non si è fermato a prestare i soccorsi

Un tratto della provinciale Nardò-Sant'Isidoro (foto LeccePrima)

Sono foggiani i due giovani turisti travolti da un’auto pirata nel Salento, sulla strada provinciale 286 tra Nardò e Sant’Isidoro, nella zona di Torre Inserraglio, a pochi metri dal residence dove stavano trascorrendo qualche giorno di vacanza. Lo riporta LeccePrima.

È accaduto ieri sera, poco dopo le 21. I due camminavano a piedi ai bordi della carreggiata e, nelle vicinanze di un curvone, sono stati travolti da un’auto che ha proseguito la sua corsa. Il conducente non si è fermato a prestare soccorso.

Uno dei due giovani, un ragazzo di 17 anni, sbalzato sull’asfalto, ha riportato diverse fratture ed è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Vito Fazzi di Lecce dove è tuttora ricoverato per ulteriori accertamenti. L’amico di qualche anno più grande ha riportato delle contusioni.

Gli agenti del comando della polizia locale di Nardò, intervenuti sul posto per ricostruire la dinamica dell’accaduto e raccogliere elementi utili, stanno lavorando per identificare l’auto. Il tratto di strada in questione è buio, costeggiato solo da pineta e verde, privo di telecamere e isolato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Travolti da un’auto pirata a pochi metri da un residence nel Salento: sono due giovani turisti foggiani

FoggiaToday è in caricamento