"Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

Molti residenti, commercianti ed avventori delle attività della zona si sono riversati in strada; la notizia del ferimento del bambino ha esacerbato gli animi nei confronti degli occupanti della berlina. Solo l'intervento di carabinieri e polizia ha evitato che la situazione degenerasse

Il luogo dell'incidente

Hanno rischiato il linciaggio i due giovanissi che, intorno alle 18 di ieri, a bordo di un'Audi A6, hanno provocato un grave tamponamento in via Guido Dorso, a Foggia.

Nel violento impatto, causato quasi certamente dall'alta velocità, l'auto ha centrato in pieno una Fiat Panda con a bordo una famigliola; ferito il bimbo a bordo, trasportato d'urgenza presso il Policlinico Riuniti di Foggia. Al momento non sono note le sue condizioni. 

"Il botto è stato tremendo", hanno riferito alcuni presenti. Molti residenti, commercianti ed avventori delle attività della zona si sono riversati in strada; la notizia del ferimento del bambino ha esacerbato gli animi nei confronti degli occupanti della berlina.

Solo l'intervento di carabinieri e polizia ha evitato che la situazione degenerasse: i due giovani sono stati letteralmente 'chiusi' nell'auto fino al termine dell'espletamento delle attività tecniche.  Al vaglio delle forze dell'ordine la ricostruzione dell'esatta dinamica dell'accaduto e degli eventuali profili di responsabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Coronavirus: 1162 nuovi positivi in Puglia e 24 morti. In Capitanata 150 casi e sei vittime

  • San Marco e Rignano sotto choc: addio a Matteo Longo, carabiniere esemplare e dall'animo buono

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

Torna su
FoggiaToday è in caricamento