Incidenti stradali

Incidente stradale SS 16: travolta e uccisa sulla Foggia-San Severo

Probabilmente la donna dell'est investita da una Opel Zafira era una prostituta. Il tragico incidente è avvenuto all'altezza del Green Park. Il conducente dell'auto si è fermato per prestare soccorso

Stava attraversando la strada statale 16 quando è stata travolta e uccisa da un’auto in corsa. E’ morta così, intorno alle 19.50, una giovane donna – verosimilmente dell’Est Europa – investita al km 670 della statale che collega Foggia a San Severo, all’altezza del Green Park.

La vita della giovane donna – che non aveva con se nessun tipo di documento per renderne possibile l’identificazione – si è spezzata contro il parabrezza di una Opel Zafira che percorreva quella strada in direzione San Severo.

Ancora sotto shock il conducente della vettura, che si è fermato per prestare alla vittima i primi soccorsi ed allertare i sanitari del 118 che, una volta giunti sul posto, non hanno potuto fare altro che constatarne la morte.

La donna (pare una prostituta, ma l’indiscrezione non trova al momento né conferme, né smentite) è morta sul colpo: fatale l’impatto avvenuto al centro della carreggiata a doppio senso di marcia.

Sul posto sono giunti gli agenti della polizia stradale di Foggia che, al momento, sono ancora impegnati per i rilievi del caso. Nei pressi del Green Park, dove è avvenuto l’incidente, il traffico è rallentato e, al momento, si circola a senso unico alternato.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente stradale SS 16: travolta e uccisa sulla Foggia-San Severo

FoggiaToday è in caricamento