Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

Si tratta di un 58enne di Torremaggiore, individuato dalla polizia stradale quale autore dell'investimento avvenuto sabato mattina sulla Statale 16, in agro di Carapelle. Vittima dell'accaduto, il 35enne foggiano Vincenzo Maffeo

Individuato e arrestato pirata della strada. L'analisi incrociata dei dati provenienti dai frammenti repertati sulla strada e quelli relativi alle immagini delle telecamere di sorveglianza presenti lungo la Statale 16, ha permesso agli agenti della polizia stradale di individuare e arrestare l'uomo che, lo scorso sabato mattina, ha travolto e ucciso un automobilista fermo al margine della carreggiata (forse per un guasto alla propria auto) in agro di Carapelle.

L'uomo - 58enne di Torremaggiore - era alla guida di un autocarro e, dopo l'investimento, si è allontanato senza prestare soccorso alla vittima, il 35enne foggiano Vincenzo Maffeo, trovato senza vita sulla carreggiata. Gli agenti della Stradale, come riporta Adnkronos,  hanno individuato l'autocarro in una officina della zona e dal mezzo sono risaliti al proprietario. L'uomo risponderà di omicidio stradale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento