rotate-mobile
Incidenti stradali Carapelle

Carapelle sotto choc e in lacrime per la morte di Roberto, travolto e ucciso sulla Bradanica: "Eri un ragazzo d'oro"

Il fatto è successo nel territorio di Melfi. Dalle prime informazioni raccolte, Roberto Vece di Carapelle aveva da poco chiamato i vigili del fuoco perché la sua auto era interessata da un principio di incendio

Carapelle sotto choc e in lutto per la tragica morte del 24enne Roberto Vece, deceduto sul colpo questa mattina in circostanze drammatiche sulla Bradanica nel territorio di Melfi in provincia di Potenza. Surreale la dinamica dell'incidente stradale: la vittima era scesa dall'auto per un principio di incendio al vano motore, purtroppo per lui un autocarro lo ha travolto e ucciso.

Dalle prime informazioni raccolte, il giovane aveva da poco chiamato i vigili del fuoco, ma al loro arrivo gli uomini del 115 di Potenza hanno trovato il corpo del giovane padre di una bimba di due anni, riverso a terra oramai senza vita ad alcuni metri di distanza dal veicolo in fiamme. Sul posto, insieme agli operatori del 118, sono intervenuti i carabinieri, incaricati di ricostruire la dinamica dell'incidente stradale.

"Era un ragazzo d'oro". Profondamente addolorato l'amico Luigi Samele. Il centravanti in forza al Sassuolo ha postato una foto sul suo profilo: “Mi piace ricordarti così. Buon viaggio Robi, sempre con noi. Che brutto scherzo”. Roberto era "un amico, un fratello", "figlio di tutti noi di Italia 90". Nel suo messaggio di cordoglio Maria Teresa lo descrive così: "Il tuo sorriso illuminava il sole, tutto il paese piange la perdita di un bravo e dolce ragazzo". "Eri un ragazzo perbene. È un dolore fortissimo", scrive Raffaella. Nel giorno dei suoi funerali a Carapelle sarà lutto cittadino (continua a leggere).

Aggiornato alle 20.53 con la foto della vittima

Vigili del fuoco potenza-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carapelle sotto choc e in lacrime per la morte di Roberto, travolto e ucciso sulla Bradanica: "Eri un ragazzo d'oro"

FoggiaToday è in caricamento