Tragedia in Puglia: furgone investe ragazzi su una bici elettrica, tre morti sulla Statale 170 in agro di Canosa

Incidente stradale sulla Statale 170 'Castel del Monte' di Canosa. Morti investiti tre ragazzi in bici elettrica di Barletta da un furgone con a bordo alcuni lavoratori

Diversamente da quanto comunicato dall'Anas, il furgone con a bordo alcuni lavoratori coinvolto nell'incidente stradale avvenuto alle prime luci dell'alba di oggi sulla Statale 170 di 'Castel del Monte' in agro di Canosa tra Andria e Barletta in corrispondenze dal km 25,6, avrebbe travolto una bici elettrica con a bordo tre giovani ragazzi, tutti deceduti. Due sono di Barletta, mentre per il terzo è in corso l'identificazione.

Come riporta l'Ansa, anche il conducente del furgone è andato in ospedale per accertamenti, mentre le due persone che viaggiavano con lui sono state ascoltate in caserma a Barletta per aiutare i carabinieri a ricostruire la dinamica del sinistro.

Sono intervenuti anche ii il medico legale e il magistrato di turno della Procura di Trani, Giuseppe Francesco Aiello, che procede per omicidio stradale. L'Anas ha chiuso provvisoriamente quel tratto di statale in direzione Castel Del Monte e il traffico è deviato sulla complanare.

Sul posto sono intervenuti i i soccorritori del 118, i carabinieri e il personale Anas, impegnato nella gestione della viabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • "Mamma come l'ho combinato". Tutte le vittime della violenta 'Società Foggiana': "Qui le estorsioni devi pagarle a noi"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

Torna su
FoggiaToday è in caricamento