menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Era bravissimo e un grande lavoratore". Amici e conoscenti in lacrime per Mattia. Pizzeria chiude per due giorni

La morte di Mattia D'Emilio ha sconvolto la città di Cerignola. Il 38enne è morto ieri in un terribile incidente stradale avvenuto sulla strada provinciale 75 nei pressi di Borgo Tressanti

Cerignola è ancora sotto choc per la morta di Mattia D'Emilio. Avrebbe compiuto 39 anni il 2 agosto prossimo, ma ieri mattina ha perso la vita in un tragico incidente stradale avvenuto sulla strada provinciale 75 nei pressi di Borgo Tressanti. Terribile lo scontro, per Mattia non c'è stato nulla da fare. Il trattore sul quale viaggiava si è ribaltato dopo l'impatto.

Centinaia i messaggi di cordoglio di amici e conoscenti, tantel le foto, decine le testimonianze di chi lo ha conosciuto e descritto come una persona molto educata e rispettosa. Un grande lavoratore, un uomo semplice e sempre sorridente. "Che bravissimo ragazzo, quanti sacrifici faceva" il commento di Lorenzo.

C'è anche chi come Rosario non lo conosceva personalmente ma ha il cuore a pezzi: "Morire all'età di 38 anni. Morire mentre ti trovi su un trattore agricolo e stai guadagnandoti la tua onesta giornata di lavoro. Questo è accaduto oggi a Cerignola. Un ragazzo che oggi festa nazionale si reca comunque al lavoro nei suoi campi è davvero encomiabile. Ma poi ci si mette di mezzo il crudele destino e questo ragazzo perde la sua vita lasciando nella desolazione, nel totale sconforto la sua famiglia. Una tragedia immane soprattutto per moglie e figli. Quando accadono queste avversità ti arrabbi con il fato. Con la crudeltà di questo balordo destino. Non conoscevo personalmente Mattia D'Emilio ma mi piange il cuore per lui e per i suoi cari".

Savino lo ricorda per un regalo che Mattia gli aveva fatto e che ha esposto nel bar: "Sei stato sempre d'appoggio e d'esempio per me, ti voglio bene amico mio ma questa cosa non me la dovevi fare".

La tragica morte di Mattia ha sconvolto un'intera città, tanto da spingere la 'Pizzeria ritrovo' a chiudere per due giorni. "Era un nostro grande amico collaboratore con un cuore buono, oggi (ieri) e domani (oggi) nell’enorme rispetto che merita Mattia rimarremo chiusi. Ci scusiamo con i nostri cari clienti ma purtroppo è un gesto che Matty merita".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La strega comanda color color...rosso!

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento