rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Incidenti stradali

Operaio travolto e ucciso sulla A14, Salvatore lascia moglie e figli: aveva 38 anni

L'uomo, che lavorava per una ditta appaltatrice è stato travolto da un mezzo pesante sulla A14 nel tratto compreso tra San Severo e Foggia

Si chiamava Salvatore Cerbone, 38 anni, sposato e con due figli, l'operaio travolto e ucciso da un mezzo pesante la scorsa notte sulla A14 nel tratto autostradale compreso tra San Severo e Foggia, all’altezza del km 548+200, difrezione Bari. La vittima lavorava per una ditta appaltatrice dei lavori sulla direttrice Bologna-Taranto. A causa dell'incidente, l'operaio di Afragola, nel Napoletano - è deceduto.

Sul posto sono intervenuti i soccorsi sanitari e meccanici, le pattuglie della polizia autostradale ed il personale della Direzione 8° Tronco di Bari di Autostrade per l’Italia. Sulla disgrazia si è espresso anche Roberto Tomasi, amministratore delegato di Autostrade per l'Italia, intervenuto questa mattina al congresso nazionale della Fit-Cisl (continua a leggere)

Il tratto compreso tra San Severo e il capoluogo dauno, era stato riaperto in direzione Sud, poco dopo le 7.30. 

Aggiornato con nome vittime alle 18.45

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operaio travolto e ucciso sulla A14, Salvatore lascia moglie e figli: aveva 38 anni

FoggiaToday è in caricamento