Tentano di falsificare la dinamica di un grave incidente: nei guai quattro persone, conducente aveva assunto droga

L'incidente risale al 23 agosto 2019. Alla guida un soggetto che aveva assunto delle sostanze stupefacenti. I feriti furono trasportati a San Severo e San Giovanni Rotondo. In tre cercano di aiutartlo

Avevano tentato di falsificare la dinamica di un incidente stradale, per questo motivo quattro persone - tra cui il conducente dell'auto - sono finite nei guai. L'uomo alla guida è stato deferito all'autorità giudiziaria in stato di libertà per guida in stato di alterazione psicofisica dovuto all'uso di sostanze stupefacenti e lesioni personali stradali gravi.

Le indagini info-investigative compitr dagli agenti della sottosezione Polizia Autostradale di Foggia, hanno portato a stabilire con esattezza la dinamica del sinistro e le responsabilità dei quattro soggetti rispetto al pericoloso incidente stradale avvenuto la notte del 23 agosto 2019 sulla A14 in agro di Apricena che ha visto coinvolte due autovetture e che aveva provocato il blocco della carreggiata nel tratto autostradale interessato, con conseguenti ripercussioni sulla circolazione autostradale dell’A/14, direzione sud e un impegno massivo degli operatori della Specialità Polizia Stradale intervenuti per i rilievi del caso. 

Gli agenti con non poca fatica erano riusciti a raggiunge il luogo dell'incidente in considerazione del fatto che la corsia riservata all’emergenza risultava impegnata dal flusso veicolare convogliato in quella direzione. Al loro arrivo sul posto c'erano già i soccorsi sanitari, alcuni dei quali, a mezzo di autoambulanza, avevano provveduto a trasportare i più gravi tra i feriti presso i nosocomi di San Severo e di San Giovanni Rotondo.-

Per ricostruire circostanze, identità delle persone, responsabilità, luoghi ed altri elementi utili e necessari per quanto occorso, con i pochi dati raccolti, gli Ufficiali di Polizia Giudiziaria operanti nel Reparto Autostradale di Foggia, intraprendevano una attenta e minuziosa attività info-investigativa, anche tecnica, che, superando false dichiarazioni rese da alcuni improvvisati testimoni, resistenze ed inosservanze a provvedimenti d’Autorità, favoreggiamenti reali ed autocalunnie atte a favorire il reale responsabile dell’incidente stradale, riuscivano, comunque, ad individuare, con certezza, il conducente responsabile del sinistro, causato dallo stato di alterazione psico-fisica per uso di sostanze stupefacenti, ed altre tre persone, ritenute responsabili, invece, di favoreggiamento reale ed autocalunnia, false dichiarazioni rese in atti destinati all’A.G., dichiarazioni mendaci ed inosservanza di provvedimenti dell’Autorità.

"Particolare attenzione viene rivolta nella ricostruzione di dinamiche di incidenti stradali che, evidentemente, appaiono degni di attenzione e di una risposta di adeguata capacità professionale e tecnica, atta alla risoluzione della veridicità dell’assunto, non sempre in linea con quanto dichiarato, nell’immediato, da taluni protagonisti degli eventi sottoposti alla Polizia Autostradale di Foggia. Come in questo caso!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Tentato omicidio davanti a un bar, estrae pistola e apre il fuoco per un debito di droga: fermato pregiudicato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento