Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Tragedia sul lavoro nel Foggiano: morto operaio, colpito alla testa da un pezzo di un macchinario precipitato nel cantiere

La vittima dell'ennesimo incidente sul lavoro è il 55enne viestano Francesco Saverio Lapacciana. Sulla vicenda sono in corso gli accertamenti tecnici dei carabinieri e quelli degli ispettori dello Spesal dell'Asl Foggia

Immagine di repertorio

Tragedia sul lavoro, a Vieste, dove un operaio è morto dopo essere stato colpito alla testa da un componente di un macchinario, precipitato da alcuni metri di altezza, all'interno del cantiere per lavori di ristrutturazione di un Hotel della cittadina garganica.

Il fatto è successo intorno alle 16 di ieri. L'uomo, ferito alla testa, era stato trasportato prima al pronto soccorso cittadino; poi, stante la gravità della situazione, è stato trasportato tramite elisoccorso a 'Casa Sollievo della Sofferenza', dove però è morto alcune ore dopo. La vittima dell'ennesimo incidente sul lavoro è il 55enne viestano Francesco Saverio Lapacciana. Sulla vicenda sono in corso gli accertamenti tecnici dei carabinieri e quelli degli ispettori dello Spesal dell'Asl Foggia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia sul lavoro nel Foggiano: morto operaio, colpito alla testa da un pezzo di un macchinario precipitato nel cantiere

FoggiaToday è in caricamento