Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca Lucera

Tragedia sul lavoro a Lucera: morto autista di autocompattatore, è stato travolto da una pala meccanica

E' successo ieri sera presso la ex Bioecoagrim. L'uomo - Vito Cristallo, 51enne di Altamura - è morto sul colpo. Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri di Lucera con l'Ispettorato del Lavoro

Operaio travolto e ucciso da una pala meccanica durante le operazioni di scarico di un autocompattatore.

E’, in breve, la dinamica del grave incidente sul lavoro avvenuto ieri sera, a Lucera, all’interno dello stabilimento ex Bio Ecoagrim della società Maia Rigenera, che si occupa del compostaggio di rifiuti provenienti da decine di comuni del sud. Il fatto è successo intorno alle 19 di ieri. La vittima è Vito Cristallo, 51enne di Altamura, autista di uno dei mezzi utilizzati per la raccolta dei rifiuti.

L’uomo, stando a quanto ricostruito, è stato travolto da una pala meccanica, manovrata da un altro dipendente per scaricare rifiuti presenti su un autocompattatore. Per il 51enne non c’è stato nulla da fare: è morto sul colpo. Sull’accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri della compagnia di Lucera, in collaborazione con l’ispettorato del lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia sul lavoro a Lucera: morto autista di autocompattatore, è stato travolto da una pala meccanica
FoggiaToday è in caricamento