Venerdì, 19 Luglio 2024

Auto con quattro occupanti rischia di precipitare in mare

L'incidente è avvenuto domenica sera presso il porticciolo della Marina di Vieste

Tragedia sfiorata domenica sera nei pressi del porticciolo della Marina di Vieste, quando intorno alla mezzanotte un'auto con a bordo quattro persone, due coppie, ha rischiato di precipitare in mare. Durante una manovra, le due ruote anteriori hanno oltrepassato la banchina (correttamente segnalata), provocando l'inclinazione in avanti del veicolo.

Per parecchi minuti - fino all'arrivo di un carro-gru del servizio di rimozione forzata del Comune di Vieste e la professionalità dei suoi addetti che hanno portato a buon fine la difficile operazione - l'auto è rimasta sospesa tra il pontile e l'acqua.

I primi ad intervenire sono stati due agenti dell'equipaggio in borghese della questura di Foggia in sella a una motocicletta. I poliziotti della Mobile, vedendo un capannello di gente e una donna a terra in evidente stato di choc, si sono fermati qualificandosi e accertandosi che non fosse accaduto nulla di grave. 

All'indomani dell'accadimento il Comune di Vieste ha provveduto immediatamente ad installare i dissuasori fissi in cemento del tipo 'panettoni', onde evitare, come nel caso di domenica sera, che gli automobilisti confondano l'area di accesso per imbarcazioni e gommoni, con il tratto adiacente. Soprattutto di sera. 

Un intervento tempestivo evidentemente necessario per garantire l'incolumità degli abitanti e dei turisti.

Si parla di

Video popolari

FoggiaToday è in caricamento