Cronaca

Brucia il Gargano: distrutto un ettaro e mezzo di macchia mediterranea tra Baia San Felice e Baia di Campi

A bruciare è stata una porzione di macchia a picco sul mare, fortunatamente ben distante dall'area in cui sono presenti camping e villaggi. Le fiamme sono divampate intorno alle 5.30 del mattino e l'incendio è stato circoscritto solo poco fa, dopo oltre 7 ore di incessante lavoro.

Le fiamme viste dal mare

Oltre un ettaro e mezzo di macchia mediterranea sono andati distrutti, sul Gargano, a causa dell'incendio divampato all'alba di oggi, a Vieste, tra Baia di Campi e Baia San Felice. A bruciare è stata una porzione di macchia a picco sul mare, fortunatamente ben distante dall'area in cui sono presenti camping e villaggi.

Le fiamme, è stato accertato, sono divampate intorno alle 5.30 del mattino e l'incendio è stato circoscritto solo poco fa, dopo oltre 7 ore di incessante lavoro. Sul posto, infatti, è stato necessario l'intervento massiccio di volontari della protezione civile (Pegaso di Vieste e Gev Capitanata), vigili del fuoco, Arif, carabinieri forestali e uomini della Eni Santa Tecla.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia il Gargano: distrutto un ettaro e mezzo di macchia mediterranea tra Baia San Felice e Baia di Campi

FoggiaToday è in caricamento