Incendiata l’auto di un membro dell’associazione Antiracket Vieste

La scorsa notte in via Matteotti ignoti hanno dato fuoco alla Citroen 107 di Vittoria Vescera, ex presidente del Consorzio Gargano Mare e componente dell'associazione Antiracket Vieste

Dopo l’attentato incendiario avvenuto una settimana fa in via Marinai d’Italia a Vieste ai danni della Nissan del fratello del proprietario dello Scialì, locale teatro di un incendio nel 2011, torna l’incubo criminalità nella città del faro.

Questa notte, in via Matteotti, ignoti hanno dato fuoco all’auto di Vittoria Vescera, ex presidente del Consorzio Gargano Mare e componente dell’associazione Antiracket Vieste, costituita lo scorso 12 dicembre per contrastare il fenomeno del racket, delle estorsioni, dell'usura e punto di riferimento per quanti decidono di denunciare alle autorità preposte le forme di criminalità di cui sono vittime.

A bruciare una Citroen 107 andata completamente distrutta, nonostante l’immediato intervento dei Vigili del Fuoco. Sull’accaduto indagano i carabinieri. Si è trattato di un autentico avvertimento, probabilmente legato al processo Medioevo, giunto orami alle battute finali.

Domattina, presso la sede di via Cavour, è previsto un incontro tra il presidente dell’associazione Tano Grasso e gli operatori turistici di Gargano Mare.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento