menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il rogo individuato e spento

Il rogo individuato e spento

Roghi tossici, tubicini di plastica per l'irrigazione dati alle fiamme nei campi: è caccia al responsabile a Stornarella

Il rogo in fondo agricolo in località Pozzelle, a Stornarella, dove erano stati dati alle fiamme dei cumuli di rifiuti costituiti da resti delle coltivazioni di pomodoro e dai tubicini di plastica per l'irrigazione. Indagano i carabinieri

Cumuli di rifiuti in fiamme lungo i fondi agricoli, scatta l’allarme: fiamme spente e indagini per scovare i responsabili.

Ancora roghi tossici nei campi del Foggiano, l’ultimo in ordine di tempo in agro di Stornarella dove, nel corso dei mirati servizi di monitoraggio delle aree rurali disposti dal Comando provinciale carabinieri di Foggia, i militari sono intervenuti presso un fondo agricolo in località Pozzelle, dove erano stati dati alle fiamme dei cumuli di rifiuti costituiti da resti delle coltivazioni di pomodoro e dai tubicini di plastica per la loro irrigazione.

Insieme ai militari dell’Arma, allertati dal primo cittadino di Stornarella, sono intervenuti i vigili del fuoco di Cerignola, per domare le fiamme. I carabinieri forestali di Roseto Valfortore, anch’essi intervenuti sul posto, stanno ora svolgendo gli accertamenti volti ad individuare i responsabili dei roghi. Come in questo caso, le segnalazioni dei cittadini possono essere molto importanti per un intervento immediato ed efficace delle forze dell’ordine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Proprietà e benefici delle fave

Attualità

O la si salva o la si uccide

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento