Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca San Severo / Via Filippo D'Alfonso

San Severo, incendiato il portone di un'abitazione: vittima è il titolare di un bar

Si tratta dell’appartamento di un sanseverese, titolare di un bar cittadino. Sull'accaduto sono in corso le indagini degli agenti del commissariato locale

E’ quasi certamente un atto intimidatorio, quello registrato nella notte tra venerdì e sabato scorsi, in via Filippo D’Alfonso, a San Severo, dove ignoti hanno dato fuoco al portone di una abitazione. Dalle prime informazioni raccolte, si tratta dell’appartamento di un sanseverese, titolare di un bar cittadino.

Sull’accaduto sono in corso le indagini degli agenti del commissariato locale: ascoltato dalla polizia, la vittima del gesto ha dichiarato di non aver mai ricevuto minacce o richieste estorsive. Sul posto, i vigili del fuoco del distaccamento cittadino che hanno spento le fiamme e individuato tracce di liquido infiammabile in zona. Indagini in corso.

Si tratta del secondo atto intimidatorio avvenuto nel giro di una settimana, a San Severo: solo pochi giorni fa, un grosso petardo è stato fatto esplodere in vico Curro, nei pressi dell’abitazione di un architetto e funzionario comunale. La deflagrazione ha provocato danni all’ingresso dell’abitazione e tanta paura tra i residenti della zona. I due episodi non sono collegati tra loro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Severo, incendiato il portone di un'abitazione: vittima è il titolare di un bar

FoggiaToday è in caricamento