Atto intimidatorio al porto di Capojale: a fuoco galleggianti delle reti per la mitilicoltura

La zona non è dotata di telecamere. Sul posto non sono state rilevate tracce di liquido infiammabile o altro innesco, benché non sembrano esserci dubbi sulla natura dolosa. Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri

Immagine di repertorio

E' quasi certamente doloso l'incendio che nella giornata di ieri ha interessato i galleggianti delle reti per la mitilicoltura presenti al porto di Capojale, nel territorio di Cagnano Varano, sul Gargano.

Il fatto è successo poco dopo le 22: sul posto è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco e quello dei carabinieri che hanno avviato le indagini del caso.

La zona non è dotata di telecamere per la videosorveglianza. Sul posto, non sono state rilevate tracce di liquido infiammabile o altro innesco, benchè non sembrano esserci dubbi sulla natura dolosa dell'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento