Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Peschici

Peschici, paura per un incendio: sfiorati camping e villaggi

A fuoco due ettari di terreno tra Baia San Nicola e Zaiana. Quattro ore per spegnere il rogo, quaranta gli uomini impegnati. Salva la macchia mediterranea e i nuovi pini. Sfiorati camping e villaggi

Per alcune ore Peschici ha rivissuto l'incubo del 2007. E' accaduto ieri sera quando due ettari di terreno, compreso tra Baia San Nicola e Zaiana, sono andati a fuoco sfiorando camping e villaggi della zona, gli stessi interessati dal rogo di 4 anni fa.

Le fiamme hanno tenuto occupati per oltre quattro ore, nella tarda serata di ieri, più di quaranta uomini tra operatori di Arif, l'Agenzia Regionale per le attività irrigue e forestali, vigili del fuoco - impegnati con camion e autobotti - e volontari. A rendere difficile lo spegnimento delle fiamme la serata ventilata ma anche e soprattutto l'erba secca e alcuni rami di pino tagliati e lasciati in terra.

Gli interventi hanno consentito di circoscrivere le fiamme salvando buona parte di macchia mediterranea e soprattutto di novellame (le nuove piantine di pino), ed evitato che l'incendio raggiungesse un campeggio e un residence vicini. Le operazioni si sono concluse in nottata ma stamani proseguono per verificare che non vi siano ancora focolai.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Peschici, paura per un incendio: sfiorati camping e villaggi

FoggiaToday è in caricamento