Incendio all'Oasi Lago Salso, amministratori preoccupati: "E' evidente il dolo, ma andiamo avanti"

Antonio Canu, presidente Cda: "Questo evento si inserisce, negativamente, nel percorso di rilancio, intrapreso dalla società, delle attività agricole, di conservazione, fruizione e valorizzazione naturalistica dell’Oasi Lago Salso"

I danni causati dall'incendio

Un grave incendio è divampato, nella notte del 14 febbraio, in una delle strutture dell’Oasi naturalistica Lago Salso, nel comune di Manfredonia. La reazione degli amministratori è stata di sorpresa e di seria preoccupazione, non solo per il grave danno subito ma, anche, per le possibili cause che lo hanno provocato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non si tratta - precisa Antonio Canu, presidente Cda Società Oasi Lago Salso - di un edificio servito dalla corrente elettrica o con possibili altre fonti di combustione. Quindi l’elemento doloso è del tutto evidente. Questo evento si inserisce, negativamente, nel percorso di rilancio, intrapreso dalla società, delle attività agricole, di conservazione, fruizione e valorizzazione naturalistica dell’Oasi Lago Salso. Il Consiglio di Amministrazione  della Società Oasi Lago Salso è determinato ad andare avanti, continuando a lavorare intensamente per restituire alla comunità un’area dal valore inestimabile, e a collaborare con le autorità competenti per l’individuazione dei responsabili del gravissimo gesto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

  • Attimi di terrore sulla A16: conflitto a fuoco tra polizia e ladri all'altezza di Candela

  • Coronavirus, l'infezione circola in 53 comuni foggiani: salgono a otto le 'zone rosse'. Covid-free nove comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento