Clima di terrore a Monte Sant’Angelo, incendiata moto di un dirigente comunale

Antonio Di Iasio: "Solidarietà al capo settore". Sono cominciati i lavori per la videosorveglianza. Potenziata anche la presenza dei carabinieri con cinque unità in più sul territorio

La moto bruciata

Ancora un atto delinquenziale nel pomeriggio di ieri a Monte Sant'Angelo, dove nei pressi di Palazzo di Città ignori hanno dato fuoco alla moto di un capo settore del comune della cittadina garganica. L’episodio fa il paio con l’incendio delle due auto dell’ex assessore alla Legalità e padre dell’attuale delegato al ramo, Donato Taronna.

Soltanto alcuni giorni fa il sindaco aveva incontrato i vertici delle forze dell’ordine e strappato il provvedimento che ha istituito nella cittadina di San Michele Arcangelo e Patrimonio Unesco, altre cinque unità dei carabinieri per attività di servizio e di controllo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La situazione è diventata insostenibile e di grande disagio per la comunità, ma sono cominciati i lavori del progetto di videosorveglianza che doterà Monte di 38 telecamere. Dal primo cittadino la solidarietà al dirigente comunale: "Solidarietà al capo settore. Grazie alle forze dell'ordine per l'impegno che stanno mostrando e per la vicinanza alla nostra comunità. Speriamo, solo, che si possa presto mettere fine a questi atti vili e riprovevoli". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento