Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca SS89

Incendio Mattinata: non ancora domati i roghi scoppiati sul Monte Saraceno

Le operazioni di spegnimento proseguiranno anche questa notte. Dalle ore 13 sono stati impiegati due canadair e due fire boss. Potrebbero esser stati distrutti circa 40 ettari di macchia Mediterranea

Non è stato ancora domato l’incendio scoppiato intorno alle 12.30 sul Monte Saraceno nei pressi di Mattinata.

Non si sa di preciso quanti sono gli ettari di macchia mediterranea distrutti dalle fiamme alimentate dal soffio del forte vento di tramontana, ma potrebbero essere circa una quarantina.

Per tentare di spegnere il fuoco è stato necessario l’intervento di due canadair e di due fire boss, oltre a quello degli operatori dei Vigili del Fuoco, della Forestale, dell’Arif e della Protezione Civile, che nella notte proseguiranno il loro lavoro nel tentativo di spegnere i vari focolai scoppiati nella zona.

Una giornata difficile se si pensa che dal primissimo pomeriggio sono state chiuse al traffico le strade interne che collegano Mattinata a Manfredonia e a Monte Sant’Angelo. Il traffico intenso è stato deviato sulla strada provinciale 89 creando enormi disagi agli automobilisti.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio Mattinata: non ancora domati i roghi scoppiati sul Monte Saraceno

FoggiaToday è in caricamento