Incendio in via Piave, ignoti distruggono macelleria pakistana

Forse rivalità fra commercianti stranieri. Le fiamme hanno completamente danneggiato i prodotti e distrutto gli arredi provocando ingenti danni. Il titolare dice di non aver mai ricevuto minacce

Macelleria di via Piave

Potrebbe esserci una rivalità tra commercianti stranieri che lavorano nella zona della stazione all’origine dell’incendio che ieri notte ha completamente distrutto una macelleria pakistana, in via Piave 5.

L’incendio, di natura dolosa, è divampato poco dopo le due di notte. Ignoti hanno bucato la vetrata d’ingresso dell’esercizio commerciale lanciandovi all’interno liquido infiammabile.

L’allarme è stato lanciato dai residenti della zona. Sul posto alcune squadre di Vigili del Fuoco, che hanno avuto qualche difficoltà nelle operazioni di spegnimento.

Le fiamme hanno completamente danneggiato i prodotti e distrutto gli arredi. Ancora da quantificare i danni che, stando ad una prima indiscrezione, sarebbero ingenti.

Il pakistano titolare dell’attività commerciale è stato ascoltato dagli agenti della squadra mobile: avrebbe aperto la macelleria solo cinque mesi fa e non avrebbe mai subito minacce o richieste estorsive.

Anche per questo la polizia non esclude che l’attentato incendiario possa essere legato a rivalità con altri commercianti stranieri “storici” che gestiscono da tempo attività simili nella zona.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento