Cronaca borgo mezzanone

Brucia ancora la 'pista': a fuoco alcune baracche del ghetto di Borgo Mezzanone

Al momento non si registrano feriti. Sul posto è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco, che hanno circoscritto e spento le fiamme. Accidentali le cause del rogo. Sull'accaduto sono in corso gli accertamenti dei carabinieri

Brucia di nuovo la 'pista', il ghetto dei migranti di Borgo Mezzanone che sorge a pochi passi dal Centro di Accoglienza per Richiedenti Asilo.

Un incendio abbastanza vasto, infatti, si è sviluppato nel pomeriggio di oggi tra le baracche che compongono l'accampamento abusivo: distrutti alcuni alloggi di fortuna (si stima da 4 a 6) e quanto in essi contenuto. Al momento non si registrano feriti.

Sul posto è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco, con la squadra del distaccamento che ha sede nella borgata più un supporto da Foggia. Gli uomini del 115 hanno circoscritto le fiamme e sono in atto le azioni di bonifica degli alloggi colpiti. Accidentali le cause del rogo. Sull'accaduto sono in corso gli accertamenti dei carabinieri. Sul posto anche i sindacalisti della Flai Cgil.

Aggiornato alle 20.55

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia ancora la 'pista': a fuoco alcune baracche del ghetto di Borgo Mezzanone

FoggiaToday è in caricamento