Intimidazione ai danni di un parco fotovoltaico: con la benzina danno fuoco alla cabina elettrica

Il fatto è accaduto poco dopo mezzanotte di ieri, in via Manfredonia, a Foggia: ignoti hanno forzato la struttura e dato fuoco alla cabina di corrente

Immagine di repertorio

A fuoco la cabina elettrica di un parco fotovoltaico, in via Manfredonia. Si tratterebbe, secondo le prime indicazioni degli inquirenti, di un atto intimidatorio messo a segno alla periferia di Foggia.

Il fatto è accaduto poco dopo mezzanotte di ieri: ignoti hanno dato fuoco alla cabina di corrente della struttura. Le fiamme hanno fatto scattare l'allarme collegato con una centrale di vigilanza privata, che ha inviato sul posto una guardia giurata temendo un possibile furto.

Sul posto, il vigilantes intervenuto ha notato la recinzione tranciata e la porta della cabina elettrica forzata, mentre l'interno andava a fuoco. Immediato quindi l'intervento della polizia, che ha avviato le indagini del caso. A firmare la natura dolosa dell'accaduto, una tanica con liquido infiammabile abbandonata in zona. Al vaglio della polizia le immagini del sistema di videosorveglianza del parco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

  • Blitz antidroga nell'alto Tavoliere: una dozzina di arresti e perquisizioni nell'operazione 'Jolly'

Torna su
FoggiaToday è in caricamento