Avvolto dalle fiamme mentre dorme nel palazzo Trifiletti, tenta di salvarsi e si accascia davanti al Comune

E' accaduto intorno alle 6.30, quando gli operatori del 118 hanno soccorso un uomo, stremato dal dolore per le ustioni riportate in un incendio divampato nel giaciglio di fortuna recuperato all'interno del Palazzo Trifiletti

Ospedali Riuniti di Foggia

Vagava per strada, con gravi ustioni nella parte superiore del corpo - alla testa, al collo e al torace - chiedendo aiuto, per poi accasciarsi in corso Garibaldi, davanti al Comune, a Foggia.

E' quanto accaduto questa mattina, intorno alle 6.30, quando gli operatori del 118 hanno soccorso un uomo, stremato dal dolore per le gravi ustioni riportate in un incendio. Sull'accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri. I vigili del fuoco del comando provinciale di Foggia sono riusciti a ricostruire l'accaduto.

L'uomo - un cittadino rumeno di 46 anni - si era accampato all'interno dell'antico Palazzo Trifiletti, sempre in corso Garibaldi, abbandonato da oltre 20 anni e dichiarato inagibile. Qui si era creato un giaciglio di fortuna che, per cause ancora da accertare avrebbe preso fuoco, avvolgendolo e provocandogli le gravi lesioni. Spetterà ai militari accertare cosa è realmente accaduto nello stabile abbandonato.

Spento il rogo, gli uomini del 115 hanno recuperato la carta d'identità dell'uomo che, pare, vivesse con altri due connazionali nel palazzo pericolante. Dei due, però, non vi era più nessuna traccia. Dopo essere stato avvolto dalle fiamme, l'uomo ha avuto la forza di scappare, correndo per circa 200 metri, accasciandosi davanti al Comune, dove è stato notato da alcuni passanti che hanno lanciato l'allarme.

Lo stesso è stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso degli Ospedali Riuniti, in codice rosso, dove è tutt'ora ricoverato, nel reparto di sub-intensiva. Le sue condizioni sono molto gravi: a preoccupare i medici sono sia le gravi ustioni riportate nella parte superiore del corpo che la forte intossicazione da fumi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • "Mamma come l'ho combinato". Tutte le vittime della violenta 'Società Foggiana': "Qui le estorsioni devi pagarle a noi"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

Torna su
FoggiaToday è in caricamento