La criminalità nel Foggiano alza il tiro: un altro "vile atto" contro cooperativa, distrutti camion e cassette dell'ortofrutta

L'incendio dei camion e di diverse cassette di ortofrutta presso la cooperativa Apod della Statale 16 a San Severo è avvenuto ieri sera. Indagano i carabinieri

La presidenza di Confcooperative provinciale e l’intero consiglio, si associano alla solidarietà espressa dal presidente nazionale, sul vile atto perpetrato ai danni dell'associata Apod, dove nella tarda serata di ieri, sulla Statale 16 tra Foggia e San Severo, ignoti hanno incendiato alcuni mezzi e delle cassette in plastica di frutta e verdura. E' il terzo atto intimidatorio incendiario nel settore agricolo nel giro di tre settimane in Capitanata.

“Solidarietà alla cooperativa Apod. Denunciamo a gran voce l’ennesimo atto criminale che scuote Foggia e provincia nel giro di pochi mesi. Prima nel settore vitivinicolo, poi nei servizi alla persona, ora nell’ortofrutta: le cooperative sono bersagliate. Fare impresa in queste condizioni è difficile: la crisi prima, gli effetti del Covid19 poi e la criminalità sono un mix violento, ma le cooperative non si fermano e non si arrendono. Sono tra le poche forme imprenditoriali dinamiche che rappresentare, in molti casi, l’unica opportunità di sviluppo e di riscatto per i territori, in particolare al Sud dove riscontriamo che continua a esserci un nemico occulto e pericoloso. Lo Stato deve moltiplicare i suoi sforzi. La società civile fare il resto è accompagnare l’azione di risanamento e ripristino della legalità sul territorio”. Così Maurizio Gardini, presidente di Confcooperative, condanna duramente l’attentato contro la cooperativa Apod a cui esperienza convinta solidarietà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

Torna su
FoggiaToday è in caricamento