San Severo, chiosco distrutto dalle fiamme. Il titolare: "Mai ricevuto minacce"

Le fiamme si sono sprigionate poco dopo le 3 e in breve tempo hanno pesantemente danneggiato la struttura e distrutto la merce all'interno. Sul posto, polizia e vigili del fuoco

Immagine di repertorio

Sono ancora da accertare le cause dell’incendio divampato la scorsa notte all’interno del chiosco di un fioraio situato in via Milone, a San Severo. Le fiamme si sono sprigionate poco dopo le 3 e in breve tempo hanno pesantemente danneggiato la struttura e distrutto la merce all’interno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto per sedare le fiamme, bonificare e mettere in sicurezza l’intera zona, è stato necessario l’intervento di una squadra dei vigili del fuoco del distaccamento cittadino che dovranno anche accertare la natura del rogo. Sul fatto, sono in corso le indagini degli agenti del commissariato cittadino: alla polizia, il titolare del chiosco ha dichiarato di non aver mai ricevuto minacce o richieste estorsive. Gli inquirenti stanno verificando la presenza di telecamere di videosorveglianza in zona che possano fornire elementi utili alle indagini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

  • Coronavirus: 75 casi in provincia di Foggia, in Puglia sono 301 e tre morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento