Cronaca

Morra annuncia il ritorno della commissione antimafia a Foggia: "Faremo capire che l'omertà è la migliore alleata di questi criminali"

Nicola Morra, presidente della commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, preannuncia il ritorno della commissione Antimafia a Foggia

Il gravissimo atto intimidatorio subito da Lazzaro D'Auria, l'imprenditore campano foggiano d'adozione che ha denunciato la 'Società Foggiana' e si è costituito parte civile nei processi di mafia (unico imprenditore taglieggiato a farlo), non è passato inosservato ed è arrivato a Roma, tant'è che Nicola Morra, presidente della commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, poco fa ha preannunciato un prossimo ritorno a Foggia della commissione antimafia "al fine di coordinare un lavoro di stimolazione culturale e sociale sul territorio, al fine di fare capire che l'omertà è la migliore alleata di questi criminali" ha scritto su Facebook.

"Neppure una settimana fa partecipavo ad un dibattito pubblico a Rocchetta Sant'Antonio, in provincia di Foggia, per ribadire quanto si debba prendere consapevolezza della virulenza della quarta mafia cosiddetta, quella foggiana" ha aggiunto. "E poco fa mi comunicano che l'imprenditore Lazzaro D'Auria, sotto scorta per aver denunciato richieste estorsive da parte appunto della mafia foggiana, è stato oggetto di gravissima intimidazione, con l'incendio di un suo capannone con danni per milioni di euro ed un dipendente intossicato dai fumi del rogo" (articolo e foto).

nicola morra-5

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morra annuncia il ritorno della commissione antimafia a Foggia: "Faremo capire che l'omertà è la migliore alleata di questi criminali"

FoggiaToday è in caricamento