Incendio a Vieste: distrutti bungalow del villaggio turistico 'Piccola America'

Il villaggio turistico è di proprietà di un 49enne del posto, componente dell'associazione antiracket cittadina. Ascoltato dai carabinieri, l'uomo ha dichiarato di non aver ricevuto minacce o richieste estorsive. Indagini in corso

Immagine di repertorio

Grave atto intimidatorio, a Vieste, dove nella tarda serata di ieri, sono stati dati alle fiamme tre bungalow presenti all'interno del villaggio turistico 'Piccola America', in località Santa Maria di Merino, a pochi passi dall'omonima chiesa.

L'incendio è divampato intorno alle 22 e ha coinvolto tre strutture: una è andata completamente distrutta, le altre due sono state pesantemente danneggiate. Il villaggio turistico è di proprietà di un 49enne del posto, componente dell'associazione antiracket cittadina.

Ascoltato dai carabinieri, incaricati delle indagini del caso, l'uomo ha dichiarato di non aver ricevuto minacce o richieste estorsive. Pertanto, le indagini dei militari non escludono altre piste. La struttura - che al momento non ha ancora aperto per la stagione estiva - non è dotata di sistema di videosorveglianza. Indagini in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento