Cronaca Mattinata

Attimi di terrore in mare: natante prende fuoco, donna e bimbi si gettano in acqua

Una motovedetta della guardia costiera di Manfredonia ha tratto in salvo e accompagnato i diportisti, un uomo, una donna e due bambini, a Mattinata

Sono stati attimi di terrore quelli vissuti ieri da una famiglia con due bambini a largo delle coste garganiche, dove l’imbarcazione sulla quale erano a bordo ha preso fuoco. L’uomo ha immediatamente segnalato via radio l’incidente, mentre la donna e i piccoli, terrorizzati, si sono tuffati in acqua.

Sul posto è giunta un’imbarcazione della guardia costiera di Manfredonia, dislocata a Mattinata. Il cabinato a motore è stato recuperato e messo in sicurezza, mentre i diportisti sono stati tratti in salvo, assistiti e accompagnati al porticciolo della cittadina garganica.

Una situazione analoga si era verificata poche ore prima in località Varcaro, a Monte Sant’Angelo. Anche in questo caso i tre occupanti dell’imbarcazione si sono tuffati in mare. Soccorsi da una motovedetta della guardia costiera di Manfredonia, che ha provveduto a spegnere l’incendio, sono stati accompagnati al porto della città sipontina. Uno dei tre ha riportato una ferita al polso della mano destra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attimi di terrore in mare: natante prende fuoco, donna e bimbi si gettano in acqua

FoggiaToday è in caricamento