Brucia (ancora) la 'pista': a fuoco alloggio di fortuna nella bidonville di Borgo Mezzanone

Nella tarda serata di ieri, forse a causa di un cortocircuito, è andata a fuoco una baracca di circa 30 mq, incenerendo tutto ciò che era al suo interno, oltre ad un cumulo di rifiuti poco distante. Nessuno è rimasto ferito

L'incendio

Brucia ancora la 'pista', il ghetto di Borgo Mezzanone che sorge a pochi passi dal Centro di Accoglienza per Richiedenti Asilo. Nella tarda serata di ieri, forse a causa di un cortocircuito, è andata a fuoco una baracca (in quel momento vuota) di circa 30 mq, incenerendo tutto ciò che era al suo interno, oltre ad un cumulo di rifiuti poco distante.

L'incendio è stato presto domato dai vigili del fuoco intervenuti sul posto insieme ai carabinieri. In questo caso nessuno è rimasto ferito. Ben più gravi, invece, le conseguenze dei roghi registrati tra ottobre e novembre scorsi, che causarono la morte di un migrante e il ferimento di altri cittadini africani. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Figlio va a trovare il padre (boss di Foggia), introduce droga e micro-cellulari nel carcere di massima sicurezza: arrestato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento