Cronaca

Brucia (ancora) la 'pista': a fuoco alloggio di fortuna nella bidonville di Borgo Mezzanone

Nella tarda serata di ieri, forse a causa di un cortocircuito, è andata a fuoco una baracca di circa 30 mq, incenerendo tutto ciò che era al suo interno, oltre ad un cumulo di rifiuti poco distante. Nessuno è rimasto ferito

L'incendio

Brucia ancora la 'pista', il ghetto di Borgo Mezzanone che sorge a pochi passi dal Centro di Accoglienza per Richiedenti Asilo. Nella tarda serata di ieri, forse a causa di un cortocircuito, è andata a fuoco una baracca (in quel momento vuota) di circa 30 mq, incenerendo tutto ciò che era al suo interno, oltre ad un cumulo di rifiuti poco distante.

L'incendio è stato presto domato dai vigili del fuoco intervenuti sul posto insieme ai carabinieri. In questo caso nessuno è rimasto ferito. Ben più gravi, invece, le conseguenze dei roghi registrati tra ottobre e novembre scorsi, che causarono la morte di un migrante e il ferimento di altri cittadini africani. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia (ancora) la 'pista': a fuoco alloggio di fortuna nella bidonville di Borgo Mezzanone

FoggiaToday è in caricamento