Atto intimidatorio in via Lucera: ignoti incendiano l’auto di un sindacalista

Per la segreteria provinciale dell'Usppi Foggia, anche questo atto intimidatorio sarebbe da ricondurre alla vertenza Don Uva

Erano circa le 20.30 di sabato sera quando in via Lucera, davanti all’ingresso del Don Uva, ignoti hanno dato fuoco all’auto del segretario provinciale dell’USPPI, Massimo Nicastro. Due settimane fa era toccato al collega, Massimiliano Di Fonso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal sindacato fanno sapere che anche questa volta l’atto vandalico sarebbe da ricondurre alla vertenza del Don Uva, nonostante il positivo accordo siglato a Roma presso il ministero del Lavoro: “L'incendio all'auto che è andata completamente distrutta è frutto della megalomania e della confusione mentale che qualche soggetto ha schifosamente fatto” denuncia il sindacato. “La tensione al Don Uva ha raggiunto ormai livelli inaccettabili e ci si augura che la situazione non degeneri. Questa vile quanto schifosa intimidazione non fermerà la attività sindacale”. conclude la segreteria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento