Ordona, a fuoco l'auto di un bracciante agricolo

In via Don Gnocchi è stata avvolta dalle fiamme la Fiat Brava di un bracciante agricolo di 48 anni, del posto. Non si esclude l'ipotesi cortocircuito

Immagine di repertorio

Incendio auto, la scorsa notte, ad Ordona, dove in via Don Gnocchi è stata avvolta dalle fiamme la Fiat Brava di un bracciante agricolo di 48 anni, del posto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'auto, a quanto si è appreso, era parcheggiata in strada, quando le fiamme sono divampate a partire dal vano motore. Circostanza questa che lascerebbe presupporre un possibile cortocircuito. Sul posto, insieme ai vigili del fuoco, i carabinieri che dovranno ricostruire l'accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Regionali Puglia: i risultati in diretta

  • Attimi di paura in via Monfalcone: aggrediti agenti della Locale, per aver chiesto di abbassare il volume della musica

  • Foggia fa il botto di consiglieri regionali: ecco i nomi dei 'Magnifici 10' che rappresenteranno la Capitanata in Puglia

  • Chi potrebbe andare a Bari: ok Piemontese e Tutolo. Incertezza nel centrodestra, in bilico anche Rosa Barone

  • Tragedia sulle strade del Gargano: morto motociclista di 31 anni, impatto fatale con un'auto

  • Foggia, furto choc nella sede elettorale della Parisi-De Sanctis: rubata pistola a finanziere, forse è stato narcotizzato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento