Grave episodio a Vieste: incendiata l'auto di un poliziotto

Non si esclude che possa trattarsi di un danneggiamento mirato, di una 'ritorsione' nei confronti dell'uomo e legata proprio alla sua attività di servizio: una vicenda legata ad eventuali contravvenzioni comminate

L'incendio

E’ quasi certamente doloso l’incendio auto avvenuto la scorsa notte in via Rossini, a Vieste, sul Gargano. Due le auto danneggiate dalle fiamme, una delle quali di proprietà di un agente della sottosezione locale della Polizia Stradale.

Il fatto è successo poco dopo la mezzanotte: l’incendio è stato appiccato alla Passat station wagon del poliziotto, danneggiandola pesantemente; le fiamme, poi, hanno avvolto anche una Ford Fiesta parcheggiata accanto.

Sul posto è stato necessario l’intervento dei volontari della protezione civile viestana che sono riusciti a spegnere il rogo evitando ulteriori danni. Sull’accaduto sono in corso le indagini dei carabinieri che stanno valutando la presenza di telecamere utili in zona. 

"NON CI FAREMO INTIMIDIRE DA QUESTI SCIACALLI"

Non si esclude, ma al momento sono solo ipotesi, che possa trattarsi di un danneggiamento mirato, di una 'ritorsione' nei confronti dell'uomo e legata proprio alla sua attività di servizio: una vicenda legata ad eventuali contravvenzioni comminate.

NOTTE DI FUOCO A VIESTE, INCENDIATE 6 AUTO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento