rotate-mobile
Cronaca Manfredonia

Secondo ordigno in un mese, non c'è pace per la polizia locale di Manfredonia: a fuoco l'auto di un capitano

L'onorevole M5S Francesca Troiano segnala l'accaduto in Prefettura: "Lo Stato deve agire e il prefetto, se necessario, porterà questo tema all’attenzione di uno dei prossimi Comitati provinciali per l’ordine e la sicurezza pubblica”

“L’ennesimo incendio all’ennesima auto di un agente di polizia locale, a Manfredonia, non può lasciarci indifferenti. Ecco perché ho provveduto a segnalare l’accaduto in Prefettura. Lo Stato deve agire e il prefetto, qualora ne dovesse ravvisare la necessità, porterà questo tema all’attenzione di uno dei prossimi Comitati provinciali per l’ordine e la sicurezza pubblica”. E’ quanto ha detto in una nota la deputata del Movimento 5 Stelle, Francesca Troiano. “La mia solidarietà va all’agente e al corpo di polizia locale - ha aggiunto - Mai possiamo abbassare la guardia nei confronti di chi si occupa di sicurezza del territorio”.

A poche ore dalla sua richiesta, in un'altra nota stampa, il parlamentare grillino fa sapere che il prefetto Massimo Mariani affronterà il caso delle auto incendiate degli agenti della polizia locale di Manfredonia in un prossimo comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica: "Lo ringrazio per aver dato dimostrazione della sua attenzione su questo territorio per cercare di affrontare un tema che sta diventando davvero allarmante”.

Anche il sindaco e il vice di Riccardi, la Giunta e l'intera amministrazione comunale esprimono solidarietà per il nuovo attentato incendiario che ha visto ancora una volta colpito un uomo della Polizia Locale di Manfredonia. Ignoti hanno infatti dato alle fiamme, verso le ore 23.30 di giovedì 3 gennaio, un’auto di proprietà di un capitano della polizia locale. Esattamente come accaduto lo scorso 16 dicembre, la vettura era parcheggiata sotto l’abitazione dell'uomo. E, anche questa volta, l’incendio sarebbe partito da un ordigno esplosivo posizionato sull'automobile.

Sconcerto e rammarico sono i sentimenti espressi dal primo cittadino e dalla Giunta per questo secondo attentato che segue a meno di un mese il precedente. Su quanto accaduto stanno indagando i carabinieri della Compagnia di Manfredonia.

A fuoco l'auto di un agente della Polizia Locale

Aggiornamento ore 10.18 del 5 gennaio

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Secondo ordigno in un mese, non c'è pace per la polizia locale di Manfredonia: a fuoco l'auto di un capitano

FoggiaToday è in caricamento