Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Choc a San Severo, incendiata l'auto dell'assessore all'Ambiente. Il sindaco: "Non ci fanno paura, non ci fermiamo"

Nella notte è stata data alle fiamme l'auto dell'assessore all'Ambiente di San Severo, Felice Carrabba

Foto su Facebook di Tommaso Pasqua

Incendiata nella notte, a San Severo, l'auto dell'assessore all'Ambiente Felice Carrabba, amministratore del Pd.

Il fatto è successo intorno alle 2.30 della notte, in via Montechiaro, dove l'auto era parcheggiata. Pochi dubbi sulla natura dolosa dell'accaduto. Sul posto è stato necessario l'intervento di una squadra dei vigili del fuoco di Lucera (il distaccamento di San Severo era impegnato in altro intervento), mentre le indagini sono affidate ai carabinieri. Al vaglio dei militari i filmati delle telecamere presenti in zona.

Carrabba: "E' una cosa che non auguro a nessuno"

"Di fronte a questi episodi ti viene il dubbio se davvero valga la pena dedicare il proprio tempo, le proprie energie mettendo da parte tutto il resto, a questa causa: il rilancio di questa terra. Dopo qualche secondo di turbamento la risposta è si.... si ne vale la pena e bisogna continuare, non fermarsi, resistendo alle azioni di chi vuole che tu ti fermi, perché esausto, sfinito per le troppe umiliazioni. A questi noi diciamo che, anche se stanchi e provati, noi non siamo esausti, abbiamo ancora tanta energia da spendere e lo faremo fino all’ultimo secondo del nostro mandato elettorale. Non perdessero tempo, noi ci fanno paura. Noi non ci fermiamo. Andiamo avanti" il commento del sindaco Francesco Miglio. 

Così Tommaso Pasqua, dirigente provinciale dei dem: “Stamattina ho ascoltato Felice, gli ho detto che non è solo, gli ho ribadito che il suo lavoro per la legalità ha crepato un sistema opaco, che ha spinto dei violenti e dei vigliacchi a compiere questo infame gesto. Le forze dell’ordine, la magistratura faranno il loro lavoro, ma i cittadini onesti, che sono la maggioranza della Città di San Severo, si facciano sentire."

"Vile gesto da condannare. Bisogna schierarsi al fianco di chi subisce tentativi di condizionamento. Questi episodi denotano l’evidente tentativo di condizionare la politica. Sono fatti che non vanno mai sottovalutati e sono certa che le Forze dell’ordine e la Magistratura assicureranno alla Giustizia i malfattori” il commento dell'onorevole del M5S Carla Giuliano.

Anche Cia-Agricoltori Italiani della Puglia esprime la propria solidarietà: "Condanniamo l'atto criminale, violento e vile di una criminalità che va respinta e contrastata. Siamo al tuo fianco Felice, al fianco di San Severo e di chi lotta per diritti, legalità e sviluppo del territorio"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Choc a San Severo, incendiata l'auto dell'assessore all'Ambiente. Il sindaco: "Non ci fanno paura, non ci fermiamo"

FoggiaToday è in caricamento