menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Incendiate centraline Enel di impianti fotovoltaici gestiti da ditta tedesca

Due si trovano in località Passo Breccioso nei pressi di Borgo Mezzanone, la terza in località Tamarici. Trovate tracce di liquido infiammabile. La ditta afferma di non aver ricevuto minacce o richieste estorsive

Cambiano le mire della criminalità foggiana, che sembra puntare ora al settore energetico.

Tre centraline dell’Enel che incamerano energia prodotta dagli impianti fotovoltaici sono state incendiate la notte scorsa nelle campagne di Foggia.

Due si trovano in località Passo Breccioso, nei pressi di Borgo Mezzanone; la terza è più distante, in località Tamarici.

Tutte e tre sono gestite da una ditta tedesca che, tuttavia, ha riferito agli inquirenti di non aver mai ricevuto minacce o richieste estorsive.

Nei pressi degli impianti gli agenti della squadra mobile hanno trovato tracce di liquido infiammabile. Da qui la natura dolosa dell’incendio. Indagini in corso.

 

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento