rotate-mobile
Cronaca

Emergenza roghi nel Foggiano: tre incendi boschivi tra Gargano e Monti Dauni

A bruciare, vaste aree boscate situate rispettivamente tra San Giovanni Rotondo e Monte Sant’Angelo, nell’agro di San Marco in Lamis e in quello di Castelnuovo della Daunia. In azione due mezzi aerei

Tre incendi boschivi di grosse dimensioni stanno interessando, in queste ore, la provincia di Foggia. A bruciare, vaste aree boscate situate rispettivamente tra San Giovanni Rotondo e Monte Sant’Angelo, nell’agro di San Marco in Lamis e in quello di Castelnuovo della Daunia.

Immediata la macchina dei soccorsi: sui tre fronti di fuoco stanno operando vigili del fuoco, coordinate dai Dos di Deliceto, San Severo e Foggia; collaborano alle operazioni da terra anche gli uomini dell’Arif e volontari della protezione civile. Richiesto anche l’intervento di due mezzi aerei, un canadair su San Marco e un elicottero sui Monti Dauni. In questo ultimo caso, le fiamme hanno interessato un’area di 20 ettari vicino al centro abitato; colpita anche una masseria, dove una decina di pecore sono morte, intrappolate tra le fiamme. I roghi sono ancora vivi e al momento non è chiara l’estensione delle aree colpite. Proprio oggi, per fronteggiare l'emergenza, è stato istituito un distaccamento volontario del 115 su Candela.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza roghi nel Foggiano: tre incendi boschivi tra Gargano e Monti Dauni

FoggiaToday è in caricamento